Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
bitcoin-ter

Bitcoin, bolla finanziaria o valore della blockchain?

Bitcoin e le altre criptovalute stanno vivendo qualche giornata di maggior calma dopo un 2017 tutto al rialzo e un avvio di 2018 di pesante ridimensionamento delle quotazioni. Chi aveva in portafoglio bitcoin da più di due mesi ha potuto realizzare i guadagni, chi ha seguito più recentemente il trend spinto più che altro dalla paura di aver perso il treno forse è meglio che mantenga i nervi saldi. Anche se in fatto di criptovalute non si può dire nulla: si tratta di una sperimentazione talmente innovativa e senza precedenti che è difficile provare a fare una stima del valore di bitcoin, così come di altre criptovalute. Si tratta di strumenti (monete? securities? materie prime?) che hanno un valore intrinseco pari a zero e che potranno acquisirne solo sulla base delle funzionalità per le quali potranno essere utilizzate.

Inutile quindi stare a fare troppi calcoli sul valore “vero”, al momento (quasi) inesistente. Ma la finanza – si sa – vive di attese e di anticipazioni. Ma al di là del fenomeno finanziario c’è una tecnologia, la blockchain, la “catena dei blocchi”, che apre la prospettiva di sistemi di transazioni che possono fare a meno di un’autorità centrale. Come bitcoin viene emesso e scambiato senza una Banca centrale e un sistema di intermediari che ne certifichino i passaggi, si può immaginare che altri strumenti – dall’energia agli immobili, dai fondi elargiti in beneficienza ai diamanti, dalle fatture per le aziende ad azioni o bond (o mutui subprime…) – possano in futuro essere scambiati in maniera automatica, senza alcun intermediario, sulla base della blockchain. Le aziende ne stanno scoprendo le potenzialità, ma siamo solo all’inizio…

Provo a spiegare il concetto in questo video.

  • sergio |

    Il valore del bitcoin e degli altri altcoin non è intrinseco alla moneta la moneta è solo l’espressione di una tecnologia senza la quale non potrebbe esistere la blockchain stessa. In definitiva il valore delle Cryptocurrencies è il valore tecnologico della blockchain al quale si dà una grande importanza per la sua innovazione che porta nell’ambito dell’economia e della società futura stessa. Se la tecnologia che sta dietro una certo coin vale anche questo salirà altrimenti se non sarà valida morirà, il bitcoin è solo l’emblema psicologico di tutto ciò essendo la tecnologia della blockchain superata. Il mercato ancora giovane non fà ancora questa differenza tecnica per cui se scende il bitcoin scendono anche le altre anche se si iniziano a vedere alcune diversità di andamento come per esempio gli ether segno che un mercato più consapevole si sta evidenziando.

  Post Precedente
Post Successivo